Inizia a digitare i termini della ricerca e poi premi invio. Premi Esc per uscire da questa schermata.

L’Archivio Centrale dell’UDI


archivio centrale udi

L’UDI dispone di un ricco archivio, riconosciuto come “di notevole interesse storico” da parte della Soprintendenza Archivistica del Lazio il 25/03/1987 (ai sensi del DPR 30/09/1963 n. 1409).

Questo patrimonio, consultato per tesi o ricerche, mostra le fatiche che in ogni stagione della politica le donne hanno dovuto affrontare per sottrarsi all’ordine del patriarcato, agli usi e costumi e al senso comune.

L’Archivio Centrale dell’UDI è conservato nella Sede nazionale dell’UDI in Roma, via della Penitenza 37.

152 metri lineari, 6000 fascicoli, 1500 manifesti, 3000 fotografie e una collezione di giornali d’epoca: questo è l’Archivio Centrale dell’UDI che contiene anche una documentazione cartacea dal 1944 al 1990 suddivisa in due sezioni, una cronologica e l’altra tematica, quest’ultima articolata in 16 gruppi descritti analiticamente in altrettanti “Quaderni”.

Nella sede dell’UDI è disponibile  una raccolta di Noi Donne dal 1952 agli anni 2000 e la ristampa del 1944-45.

[illustrazione @ Flavia Bonanni]